PRESIDENTE COA NOCERA INFERIORE: Lettera agli iscritti su attuale stato emergenziale

A tutte le Colleghe, a tutti i Colleghi

e p.c.

Al Presidente del Tribunale di Nocera Inferiore

Dott. Antonio Sergio Robustella

Care Colleghe, Cari Colleghi,

negli ultimi giorni, il numero dei contagi collegati alla pandemia da COVID-19 è aumentato in maniera esponenziale; e, purtroppo, qualche caso di positività al coronavirus si è verificato anche all’interno della Nostra Cittadella Giudiziaria.

La grave emergenza sanitaria che ci sta attualmente interessando impone, quindi, comportamenti ancora più accorti da parte di tutti Noi.

Nel periodo trascorso dallo scorso mese di marzo ad oggi, la Classe Forense Nocerina ha dato dimostrazione di grande senso civico, rispettando appieno le regole che ci sono state imposte e dando prova di una forte capacità a fronteggiare una situazione del tutto nuova, che mai avremmo creduto di dover affrontare e che ha completamente stravolto la Nostra amata professione.

Oggi, Noi tutti siamo chiamati a fare uno sforzo ulteriore, al fine di non veder fermare nuovamente lo svolgimento dell’attività giudiziaria, che – con grandi sacrifici e con notevoli sofferenze – abbiamo contribuito a far ripartire sin dal mese di maggio u.s., grazie ad un proficuo rapporto collaborativo intercorso tra il COA, il Presidente del Tribunale, il Procuratore della Repubblica e il Dirigente dell’UNEP.

Stiamo, però, attraversando di nuovo un periodo molto complicato dal punto di vista sanitario, che forse troppo presto e con troppa fiducia abbiamo pensato di esserci lasciati alle spalle: ma non è il momento di abbattersi, anche perché l’Avvocatura – proprio nei momenti difficili – si è sempre fatta trovare pronta ad offrire il proprio contributo !

Proprio alla luce di quanto abbiamo già saputo dimostrare nei mesi scorsi, mi sento in dovere di esortare tutta la Classe Forense ad osservare rigorosamente le norme precauzionali previste per il contenimento dell’epidemia in atto, scongiurando ogni forma di assembramento e rispettando il distanziamento sociale.

Cerchiamo di limitare allo stretto necessario l’ingresso all’interno delle cancellerie, evitando di affollarci nei corridoi e limitando l’accesso nelle aule di giustizia alle sole persone che sono strettamente interessate allo svolgimento delle cause; osserviamo, altresì, diligentemente le fasce orarie fissate dai Giudici per la trattazione dei singoli fascicoli, evitando di presentarci in udienza con largo anticipo rispetto all’orario stabilito.

Allo stesso tempo, però, chiedo la collaborazione da parte di tutti i Magistrati e di tutto il personale amministrativo, invitandoli – tramite il Presidente del Nostro Tribunale, cui la presente è indirizzata per conoscenza – a calendarizzare i fascicoli secondo orari ben stabiliti e ad inoltrare in tempo utile alla Segreteria dell’Ordine i ruoli di udienza (almeno 48 ore prima della trattazione delle stesse, così come espressamente indicato nel decreto n. 71 della Presidenza del Tribunale del 30.06.2020).

Stiamo affrontando un periodo molto complicato, che sta andando fortemente a minare l’Avvocatura non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello psicologico; ma dobbiamo reagire e restare sereni guardando al futuro con fiducia, con la ferma convinzione che solo attraverso il rispetto delle regole e facendo ognuno la propria parte riusciremo ad uscire da questa situazione ed a lasciarci alle spalle questo difficile momento.

Un abbraccio a tutti Voi….

Il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Nocera Inferiore
Guido Casalino