08/05/2019 – PEC FORNITORE LEXTEL INACESSIBILE DAL 7 MAGGIO – ALLEGATA ATTESTAZIONE DEL DISSERVIZIO PER EVENTUALE ISTANZA DI RIMESSIONE IN TERMINI

Gentili Colleghi,
abbiamo appreso che nel pomeriggio di ieri, 7 maggio 2019, la banca dati del nostro fornitore delle caselle di posta elettronica certificata (LEXTEL) è stata violata a seguito di un attacco hacker.
Da informazioni acquisite, sembrerebbe che siano particolarmente a rischio quelle caselle di posta elettronica certificata (PEC) per le quali il Collega fruitore non ha modificato la chiave di accesso fornita all’origine.

Il fornitore del servizio ha, dunque, disposto la chiusura temporanea delle caselle di posta certificata, al fine di svolgere le opportune verifiche tecniche, che dovrebbero essere ultimate nel più breve tempo possibile.

Alla luce di quanto innanzi, il Consiglio invita tutti gli iscritti a modificare periodicamente la password di accesso alla PEC per evidenti ragioni di sicurezza informatica; in particolare, si invitano i Colleghi che finora non vi abbiano provveduto a sostituire – al più presto – la password originariamente fornita da LEXTEL con una che rispecchi gli standard di sicurezza consigliati.
Si informano, infine, i Colleghi che il gestore ha fornito adeguata certificazione (che si allega) attestante quanto accaduto, da poter utilizzare per essere rimessi in termini ove il disservizio abbia causato il mancato rispetto delle scadenze di deposito telematico di atti.
In ogni caso, il Consiglio continuerà a monitorare gli sviluppi della vicenda e, ovviamente, sarà a fianco dei Colleghi per la soluzione delle problematiche che potessero derivare da tale disfunzione.

 

 

 

n° 1 allegato disponibile: